skier

COME SCEGLIERE GLI SCI DA FREERIDE

 



State pensando di acquistare un paio di sci per darvi al freeride? Avete difficoltà a raccapezzarvi tra le varie tecnologie? Siete indecisi su quale sia la larghezza centrale giusta? Ecco qualche consiglio che vi aiuterà ad operare una scelta consapevole per selezionare il modello che fa al caso vostro.



 

1. Scegliere gli sci in base al proprio livello tecnico fuori pista

È importante scegliere gli sci sulla base del proprio livello per potersi divertire il più possibile sfruttando al meglio le possibilità che offre e senza stancarsi.
Principiante: Ve la cavate sulla pista ma vi piace praticare lo sci in qualsiasi condizione. A volte sciate tra una pista e l’altra su piccole discese.
Intermedio: Iniziate a provare le vere sensazioni dello sci fuori pista e vi sentite sempre più a vostro agio nelle virate sulla neve fresca con pendenza media.
Buono: Indipendentemente dalla pendenza, ve la cavate dappertutto e siete i tipi che vanno alla ricerca degli angoli di neve vergine per lasciarci le prime tracce.
Esperto: Sciate in condizioni estreme, vi piace impegnarvi su qualsiasi pendenza e neve, anzi siete dei veri e propri “powder addict” e vi cimentate nei salti sugli speroni di roccia e in lunghe sessioni di backcountry.

 

2. Scelta del camber degli sci

Il camber è il profilo longitudinale conferito allo sci. Si chiamano rocker le zone sopraelevate rispetto alla neve.
La gamma 7SERIES di Rossignol prevede sci dedicati alla pratica freeride e offre una tecnologia chiamata Air Tip.
A seconda del camber, cambia la reazione dello sci.
Il rocker sulla spatola permette di alleggerire più facilmente lo sci sulla neve fresca conferendogli un miglior galleggiamento, mentre il rocker posteriore permette maggior manovrabilità in farinosa.

 

ski test



3. Dare la giusta importanza al peso degli sci



Il peso di uno sci è estremamente importante, perché più lo sci è pesante, meno facile da usare e meno vivace sarà.
Occorre pertanto trovare il compromesso giusto tra leggerezza e rigidità, scegliendo sci leggeri ma che restino abbastanza rigidi per... mangiare la polvere!
La tecnologia Air Tip di Rossignol permette di ridurre il peso degli sci dove è meno necessario (ovvero su spatola e coda), conservando il comfort ottimale nella pratica. Il centro di gravità dello sci si concentra in questo caso nella zona sottostante l’appoggio del piede.

 

4. Come scegliere la larghezza centrale a seconda delle proprie abitudini

Gli sci da freeride presentano una larghezza centrale maggiore rispetto agli sci da pista. Si parla generalmente di sci specifici per il freeride a partire dai 90-95 mm.
Più è grande la larghezza dell’appoggio, più risulta importante la portanza dello sci sulla neve profonda, dove sarà più agevole e meno faticoso per lo sciatore restare in superficie. Al contrario, sulla pista lo sci sarà molto meno vivace e meno maneggevole.
Per esempio, Enak Gavaggio e Sam Favret hanno optato per i Super 7 perché li usano essenzialmente in freeride. Al contrario, per ottenere un compromesso ottimale tra pista e fuori pista, consigliano senza esitazioni il Soul 7HD, che ha una larghezza centrale di 106 mm.
Questo modello presenta la stessa vantaggiosa tecnologia Air Tip e il Powder Turn Rocker, ma offre un comfort impressionante sulla neve compatta.

 

5. Come scegliere la taglia dello sci

Una volta scelto il modello, occorre scegliere la taglia dello sci. Generalmente, un principiante avrà più facilità con uno sci più piccolo, mentre uno sciatore esperto preferirà uno sci più lungo che abbia più portanza e stabilità a gran velocità. Gli sci della gamma Rossignol 7SERIES realizzati con tecnologia Air Tip possono essere acquistati di altezza pari a quella dello sciatore; infatti, questa tecnologia prevede un rocker che inizia più vicino al piede, per cui il contatto con la neve sarà più prossimo allo scarpone rispetto a uno sci tradizionale.
Per aiutarvi a determinare la misura dello sci ideale per voi, consultate la nostra guida alla scelta delle taglie.

 



Prendetevi dunque tutto il tempo necessario nella scelta degli sci, tenendo conto dell’uso quotidiano che ne farete.
100% freeride? Super 7
80% freeride 20% discesa? Soul 7
60% freeride 40% discesa? Sky 7



 

ski freeride

Caricamento in corso