skier

COME SCEGLIERE LA MASCHERA DA SCI

 


L’alleata ideale del casco! Indipendentemente dalle condizioni meteo, sole o nebbia, è sempre importante proteggere la vista.
Lenti sferiche o cilindriche, maschere strette, medie o larghe, a volte la scelta diventa difficile. Quindi, come scegliere la maschera da sci o da snowboard giusta?



 

1. Scelta della maschera in funzione delle condizioni meteo

Tutte le maschere garantiscono una protezione totale dai raggi ultravioletti.
Tuttavia, è il grado di trasmissione della luce che distingue una lente dall’altra, evitando l’abbagliamento o una cattiva visibilità. Ecco i 3 tipi di lente:
- Lente S1 per le giornate coperte
- Lente S2 per condizioni miste
- Lente S3 per le belle giornate
Quando la luminosità è scarsa (giornate coperte o nebbia), è preferibile una lente di colore giallo, arancio o rosato, che ha la tendenza ad attenuare i contrasti. In caso di luminosità forte, optate invece per una lente di colore scuro, che protegge al meglio gli occhi.



2. Lente semplice o doppia?

Le maschere Rossignol dotate di lente semplice sono sottoposte a un trattamento anti-condensa sul lato interno del vetro. Questa tecnologia risulta estremamente efficace se non si pulisce l’interno della maschera.
Una maschera da sci con lente doppia permette invece di evitare in modo permanente la formazione di condensa. In questo caso, la maschera è dotata di una sacca d’aria isolante tra le due lenti, che evita la formazione di condensa all’interno. Questo consente di sciare in pieno comfort e sicurezza per tutta la giornata. Una buona aerazione interna della maschera permette inoltre di evitare lo scarto di temperatura con l’esterno, riducendo il possibile insorgere di condensazioni e quindi della tradizionale nebbiolina.


 

goggle
goggle

 

3. Le caratteristiche per scegliere una maschera comoda

SCHIUMA
Densità e qualità della schiuma sono elementi importanti da considerare. Dotate di schiuma a doppia o tripla densità, le maschere Rossignol offrono un comfort ottimale. La schiuma a tripla densità le conferisce un miglior sostegno.

FORMA DELLA MASCHERA
Altrettanto importante è adattare forma e taglia della maschera a quelle del proprio viso. A seconda della conformazione del viso, scegliete un tipo di maschera adatta: sottile, media o larga. Naturalmente, la lente dovrà coprire tutto l’occhio. Una maschera da sci non deve stringere a livello del naso. Inoltre, assicuratevi di regolare correttamente il cinturino perché non sia troppo stretto.

LENTI
Le lenti delle maschere da sci possono essere cilindriche o sferiche. La lente sferica è più piatta. La forma della lente segue quella della retina limitando al massimo le distorsioni ottiche. Al contrario, le lenti cilindriche hanno una conformazione più arrotondata. Offrono un angolo di visione periferica più ampio in verticale piuttosto che in orizzontale. Ciò permette di avere un campo visivo più ampio e quindi un miglior comfort durante le discese.

Suggerimento: la nostra maschera OTG! Se portate gli occhiali, la maschera OTG (Over The Glasses) è fatta per voi! Concepito per essere portato sopra gli occhiali, questo modello è leggermente più ampio e profondo rispetto agli altri.
E ora che sapete adattare la maschera alle condizioni meteo, al viso e alle vostre esigenze, siete pronti per approfittare della neve, in tutta sicurezza e con assoluto comfort. Se tuttavia desiderate consigli personalizzati, venite a trovarci in uno dei nostri numerosi negozi!


 

GLOSSARIO DEI TERMINI COMUNI SULLE MASCHERE

Ventilazione: il sistema di ventilazione permette all’aria fresca di entrare attraverso la parte inferiore della maschera evacuando aria calda e umidità attraverso la parte superiore. Ciò consente il controllo della temperatura ed evita la formazione di condensa.

Lenti cilindriche: le lenti cilindriche di Rossignol sono costituite da lastre di policarbonato (PC) tagliate, modellate e assemblate con la lente interna. La lente è dunque originariamente piatta e la sua conformazione finale viene arrotondata dalla maschera.

Lenti sferiche: le lenti sferiche vengono iniettate in uno stampo sferico predefinito e in seguito tagliate e assemblate con la lente interna. La forma della lente segue quella della retina limitando al massimo le distorsioni ottiche.

Cinturino: un cinturino ampio garantisce la regolazione perfetta. Può essere dotato di un gancio che facilita il posizionamento del casco.

OTG: le maschere OTG (Over The Glasses) permettono di introdurre comodamente un paio di occhiali all’interno.



loading